Pirateria

Pubblicato: 29 febbraio 2008 da cainos in CINEMA, VARIE
Tag:, ,

Visto che e’ un tema che piace tanto al nostro admin willowskowitch!!! ecco un filmato esplicativo su una nota pubblicita’ antipirateria che da anni ci perseguita su ogni DVD che acquistiamo!

detto questo mi trovo perfettamente concorde con il messaggio, Moggi a parte che puo’ essere tranquilllamente sostituito da qualche famoso politico!!

Il mio essere d’ accordo e’ nel semplice fatto che se ho acquistato regolarmente un DVD perche’ devo sorbirmi la pubblicita??? Non e’ eticamente giusto, tra l’ altro pubblicita’ che non posso skippare e che mi fa perdere tempo, il mio tempo!!

La pubblicita’ dovrebbe essere inserita in altri contesti non sull’ acquisto dell’ oggetto!

Dall’ altra parte riallacciandomi al commento per Sweeney Todd da parte del willy appunto, non sono d’ accordo sulla presa di posizione a priori scaricando ogni cosa da Internet, tanto meno trovando fra i vari motivi la motivazione della pubblicita. Pubblicita’ a parte scaricare indistintamente qualsiasi cosa da Internet non e’ il giusto modo di comportarsi nei propri interessi.

Mi spiego meglio Supponiamo che il Willy sia una persona potente con una grossa influenza sulle masse e portasse avanti questo movimento, Artisti come Burton che gia in prima persona combattono contro la commercializzazione Pura del prodotto Cinematografico cadrebbero ingiustamente.

L’ economia avrebbe un buco colossale e cadrebbe dato che non importa il tipo di prodotto che ne esce cmq verrebbe comprato solo in minima parte per permettere di essere uploadato in rete.

Io sono consapevole che cercano di rivenderci di tutto in pacchettini belli confezionati per invogliarci all’ acquisto, con pubblicizazioni da collossal per Iron Man e i Fantastici 4 che altro non sono che la fiera dell’ effetto speciale e videografica.

Ma e’ anche vero che ci sono registi (prendo in questione solo l’ aspetto del cinema dato che di questo si e’ parlato all’ inizio, ma lo si puo’ espandere a qualsiasi altro ambiente) che cercano di tirare fuori film di reale spessore, contro corrente andando in contro a costi elevatissimi rispetto a i loro concorrenti in digitale, e facendo volta volta compromessi e cazzotti con i produttori perche’ tirano fuori un film definito di nicchia piuttosto che di massa!!

Tempo a dietro parlai di come mi rifiutassi di acquistare un cd musicale almeno che non mi offrisse per la cifra in commercio dei bonus vari oltre che le canzoni in se per se.Il discorso era semplice, per quanto si lamentino i vari produttori un cd arriva a costare in media 20 euro completamente in linea con i costi di un Dvd di una certa importanza o in molti casi versione speciale 2 dischi.

I costi di produzione di un film in confronto a quelli di un DVD non hanno paragoni, percio’ lo stesso paragone fra i due formati non e’ accettabile.

quando faranno i cd a 8 euro allora ne riparleremo, fino ad allora al massimo se voglio rendere grazie all’ artista mi faccio un giro su I tunes e mi scarico solo il singolo a 50 centesimi 1 euro.

Dall’ altra parte se vedo un film che mi piace ne acquisto tranquillamente il dvd proprio per premiare il lavoro dell’ artista!! E quando parlo di Burton Artista e’ appropriato, nel mistero di Sleepy Hollow l’ intera foresta non e’ ne reale ne formato digitale e’ stata interamente costruita albero per albero con le forme e i colori che si adattavano all’ atmosfera che aveva in mente e dunque voleva riscreare Burton, immaginiamo quanto lavoro spese e fatica, e anche quanto lavoro ha dato a tanti giovani artisti scenografi!!

Sleepey Hollow non e’ propriamente un film di massa, il suo punto a favore e’ stata la presenza di un Jhonny Depp, ma ricordiamoci che se Depp e’ quello che e’ oggi molto del merito va proprio a Burton in pratica Depp stesso e’ stata una sua creazione partendo da Edward mani di Forbice e costruendolo piano piano negli anni.

Quando uscira Sweeney Todd acquistero’ l’ edizione piu’ bella e completa con tutta probabilita’ (tra l’ altro questa distinzione vi e’ solo in Italia, dato che la versione che da noi e’ normale e’ in pratica una versione economica non presente ne gli altri paesi, che hanno per normale la nostra speciale e quando esce una speciale e’ da vero speciale!!!)

Quando Uscira’ il cofanetto con Grid House + Planet Terror (adesso vengono venduti singolarmente) faro’ la stessa cosa, perche’ sono dell’ idea che certi atteggiamenti vadano premiati.

per gli altri mi scarico allegramente il film gratis!!

Il mio consiglio dunque rimane questo se un film un cd vi ha dato delle belle emozioni, premiate l’ artista e compratelo per il resto andate in culo a gli altri scaricando forse servira’ da monito per cambiare rotta e cominciare a creare qualcosa di nuovo e di spessore invece che la solita minestra riscaldata farcita sempre di nove e piu’ potenti spezie!!!

Da Cains e’ tutto I Lie I Cheat I Steal

ps Visto che si tratta di sweeney thodd e mi e’ venuta troppo bene mi tocca rimetterla scusate!!!!

Si dice che la penna ne ferisca piu’ della spada,……………….. Io Continuo a confidare nei miei Rasoi!!

commenti
  1. Willo ha detto:

    LA MIA VISIONE É MOLTO SEMPLICE.
    Evitando di addentrarmi in retoriche contorte su come il mondo gira, sull’economia fasulla e sulla legge del piú forte (e del piú furbo, e se scarico sono piú furbo di quello che compra e con questo rientro pienamente nella logica di mercato mondiale!!!), cercheró di definire la mia posizione nei riguardi della pirateria.
    1. La condivisione on-line non é un crimine. É il presente, é il futuro, é una nuova bellissima opportunitá per far diffondere la conoscenza dell’arte.
    2. Se ho la possibilitá economica io continuo a comprare dischi e dvd. Se non ce l’ho, perché dovrei privarmi della conoscenza. Cosí scarico, e mi tengo informato. Quando ne avró la possibilitá, torneró a comprare il prodotto.
    3. Ho appena 35 anni e il mio apporto all mercato discografico potrebbe coprire altri 115 anni. Mi spiego meglio. La media di acquisto di cd per persona é di 4 unitá all’anno. Possedendo migliaia di pezzi, credo di aver sovvenzionato abbastanza l’industria discografica!
    4. Se compro un dvd non voglio la pubblicitá. Assolutamente no!! Se vado al cinema non voglio la pubblicitá. Voglio che il prezzo del biglietto copri tutte le spese, e se il prezzo é troppo alto, mi scarico il film. Semplice. Non vado certo a lavorare di piú per potermi permettere di andare al cinema oppure di comprare un dvd.
    5. L’opera e il prodotto sono due cose distinte. Non dimentichiamocelo.

  2. La “pirateria” fa bene all’arte, dice Paulo Coelho

    E difatti bisognerebbe smettere di chiamarla pirateria ed iniziare a chiamarla con il suo vero nome: condivisione.

    Oggi il Corriere della Sera pubblica un articolo molto interessante. Paulo Coelho, uno di quegli scrittori che quando pubblica un libr…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...