COMPLICI DI UN GIOCO DI DADI

Pubblicato: 9 aprile 2008 da Willoworld in EVENTI, NARRATIVA
Tag:, , ,

Finalmente é pubblicato! Andatevelo a scoprire attraverso la sua pagina ufficiale. Oppure scaricatevelo gratuitamente o al limite compratevelo. Complici di un Gioco di dadi é il primo libro ufficiale di Willoworld, la raccolta di un anno di esperienze creative.

COMPLICI DI UN GIOCO DI DADI HOMEPAGE

commenti
  1. ildemiurgus ha detto:

    Il coraggio di comunicare è un atto eroico:
    ed il silenzio dei “ritardatari” non è codardia,
    è semplice neo-analfabetismo…

    Il mondo sta cambiando così rapidamente,
    che a stento le persone seguono i suoi strappi:
    e prima di ammettere che la loro vita è anacronistica,
    preferiscono denigrare o sottovalutare la novità,
    rifugiandosi in caldi uteri di conformismo.

    Il reazionario no hi-tech, in fondo, è un neo-primitivo,
    devastato dalla paura del cambiamento..

    “Non ti curar di lor, ma scrivi e pubblica!”

  2. willoworld ha detto:

    Comunicare é semplicemente un gioco, a volte una necessitá, come nel mio caso. Lo é stata fin da ragazzo…
    Questo non vuol dire che sono migliore di quelli che non lo fanno, o che non ne hanno il bisogno.

    Oggi é possibile pubblicare un libro in pochi minuti. Basta un po’ di conoscenza del web, un po’ di photoshop, e una bella dose di fantasia. Ci puoi scrivere quello che vuoi. Potremmo anche pubblicare un librone di 500 pagine con scritto “IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA” ripetuto all’infinito (sarebbe un bel flash!!!)
    Il pubblicare il libro oggi non mi rende piú o meno scrittore di ieri. Ho capito finalmente che lo sono sempre stato e sempre lo saró!

    Questo per me rimane un gioco, e il suo significato é sfuggente. In passato é stato difficile far comprendere ad alcune persone quale significato attribuisco alla parola “GIOCO”.
    Non si spiega con una semplice definizione….
    …forse ci vorrebbe un blues…
    …non so se mi spiego…

    …no, forse non mi spiego per nulla!!!

    Qualcuno potrebbe dire che uno scrittore dovrebbe per prima cosa farsi capire….

    ….ma se mi sforzo di farmi capire rischio di comunicare quello che ho dentro nella maniera sbagliata!!!

    Mah!!!
    Misteribuffi!!!!

    Ciao e grazie Demiurgus.
    E grazie a tutti!

    E ricordatevi, come disse George dal lontano 2084…

    Ci spengiamo per riaccenderci in mille forme nuove….

  3. ildemiurgus ha detto:

    L’UNESCO definisce dal 1958 l’analfabetismo come la condizione di “una persona che non sa né leggere né scrivere, capendolo, un brano semplice in rapporto con la sua vita giornaliera”.

    Analfabeta è in tale accezione un termine semplice, generico, non concernente il percorso scolare dell’analfabeta.

    Tuttavia dividere il mondo in letterati e illetterati semplifica eccessivamente la natura dell’alfabetizzazione.

    Oggi la definizione dell’UNESCO è diventata più complessa e si basa fondamentalmente sulla capacità dell’individuo di decifrare l’ambiente e partecipare alla società in cui vive.

    Statisticamente si tende a rilevare quell’insieme di abilità relative all’alfabetismo che può essere applicato in modo funzionale in attività tipiche della vita quotidiana, come ad es. leggere gli orari dell’autobus o usare un computer.

    Questi sono i neo-analfabeti:
    non si tratta di essere migliori o peggiori,
    si tratta di esserlo o no.

    PARTECIPARE all’informazione non significa SUBIRLA

    E chi mi spiegherà come si può partecipare con un telecomando in mano, vince una bambolina!

  4. San Huxley ha detto:

    Finalmente!!!
    Demiurgus: facciamo un ordine collettivo per il libro che si risparmia… oppure ce lo prende il superWillo e lo porta in giù lui… vediamo come resta meglio. Io una copia la voglio di sicuro.
    Grande Willo! Continua che questa strada un cuore ce l’ha… Come diceva Don Juan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...