LA GUERRA ALLA DEMOCRAZIA

Pubblicato: 15 aprile 2009 da Willoworld in CINEMA, GUERRA, MEDIA, POLITICA, RIFLESSIONI, STRAGI
Tag:, , , , , , ,

La guerra alla democrazia, ma non quella venduta dai grandi media, la grande ipocrisia a stelle e strisce. Il documentario di John Pilger (premiato recentemente come miglior film al One World Media Awards) è una testimonianza importante del cambiamento in atto in America Latina, partendo dal Venezuela, passando per la triste storia del Cile, per chiudere con gli ultimi inaspettati cambiamenti in Bolivia, dove per la prima volta al governo siede un nativo.

L’ironia del paradosso percettivo, nel quale cadiamo anche noi, che siamo sempre pronti a dubitare e ad informarci attraverso altre fonti, è tangibile fin dalle prime immagini. 50 governi sono stati rimossi negli ultimi 60 anni per volere di Washington. Sono proprio coloro che si autodefiniscono esportatori di democrazia che si adoperano per annientarla.

Ma il popolo del Sud America è pronto al riscatto, ed è una marea inarrestabile. Nonostante il bombardamento mediatico, Chavez va avanti per la sua strada, un uomo del popolo voluto dal popolo (democrazia dal basso!). Un uomo per il quale la gente è scesa in piazza a combattere. Le sue parole sono importanti. Il popolo del Venezuela, il paese più ricco dell’America Latina, sta riacquistando la sua dignità. Non attraverso lo spreco e il lusso, non sono queste le cose importanti. Sanità ed istruzione per tutti, ecco da dove bisogna partire.

Nonostante la vita non sia cambiata per l’elite di Caracas, le ricche famiglie filoamericane odiano apertamente il presidente Chavez per una questione puramente pudica. Le TV e i giornali sputano addosso al governo, ma il popolo intanto riprende possesso delle infrastrutture. Democrazia, appunto… quella vera, quella del popolo.

Il giornalista australiano ci racconta con precisione e pacatezza le malefatte della CIA, le torture e i soprusi subiti dalla gente di El Salvador, Guatemala, Nicaragua, Cile ecc… Una storia difficile da poter vendere agli inserzionisti pubblicitari delle grandi televisioni.

Questa è la versione originale. Non ve n’è ancora una sottotitolata in italiano. Il film è anche scaricabile qui.

Annunci
commenti
  1. […] inaspettati cambiamenti in Bolivia, dove per la prima volta al governo siede un nativo… continua… « Prima OCTAHEDRON: Il Nuovo Album dei Mars Volta! Aprile 14, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...