La censura di youtube?

Pubblicato: 21 aprile 2009 da 3my78 in MEDIA, RIFLESSIONI
Tag:,

youtubeIeri sera, come quasi ogni giorno mi capita, prima di cena dò un’occhiatina veloce in Rete e quando mi appresto ad aprire Yotube noto che accedendo non sono connesso al portale, ho l’accesso automatico, quindi mi appresto a immettere nome e pass. e non faccio in tempo a guardare il monitor che arriva una amara sorpresa… L’ACCOUNT é SOSPESO!

Ma come! Ma cosa ho fatto?
Dopo i primi attimi di smarrimento mi riprendo e per vederci meglio immetto il mio pseudonimo (3my78) nel motore di ricerca di youtube e noto con sollievo che i miei video sono tutti presenti. Clicco nel primo che mi passa a tiro e qui arriva la seconda amara sorpresa! Un altro messaggino rosso mi comunica che… : Questo video è stato rimosso a causa della violazione dei termini e condizioni d’uso.
Violazioni dei termini di condizioni d’uso? Ho pensato: “ok stanno di fuori!!!” in quanto i 17 video che avevo caricato erano tutti quanti fatti da me, scritti da me e montati da me e quando ho usato materiale altrui l’ho sempre fatto prendendolo da google (nel caso delle foto) e per quanto riguarda gli articoli ho sempre citato autori e messo i link di provenienza! In più, con Sonia Alfano, Guido Scorza e Gioacchino Genchi, mi sono pure premunito di avvisarli del fatto che avrei fatto video su di loro con tanto di loro risposte affermative! 
A qual punto sono andato a vedere nella mia e-mail se ci fosse qualche avviso da parte di youtube ma niente, neanche uno straccio di avvertimenti o spiegazione!

In passato mi era accaduto qualcosa di simile, anche se in tono minore. Un anno fa avevo caricato dei video musicali di Rino Gaetano preso da Emule che riportavano l’effige Rai e uno di questi mi fu rimosso 6 mesi fa con l’avviso che stavo violando un termine di condizione. In quel momento, per paura che potessero arrivarmi altri avvisi decisi di togliere tutti i video di Gaetano ed eventualmente se avessi messo altri video sarebbero stati miei, come effettivamente ho fatto ed è per quello che stavo tranquillo…

Cmq non vi dico il dispiacere che ho provato. Due anni di lavoro cancellato in un clic. Centinaia di video salvati (fra cui i miei che non avevo salvato), contatti, amicizie, sottoscrizioni, commenti… Tutto buttato al cesso in un secondo!

Per fortuna ho avuto il piacere di passare la serata con 2 splendide persone. Una che mi ha tenuto compagnia nel momento dell’accaduto e un’altra, che dopo aver “smadonnato” insieme per un paio di minuti mi ha proposto di fare un partitone a Call of Duty 4 per scaricare la rabbia uccidendo un po’ di mujaheddin e comunisti. Dopo di che sono andato a dormire non pensandoci più… Ma con l’idea di far presente a tutti (e non solo tramite questo blog) il sopruso subito da parte di youtube.

Stamani la nuova sorpresa. Accendo il computer, vado su youtube e ritrovo la mia pagina on-line! Era quasi tutti in ordine… Quasi perché ci sono state lievi modifiche. Intanto mi hanno tolto 3 commenti che altri utenti avevano lasciato nella mia pagina, hanno rimosso l’avatar (che ho rimesso), hanno reso invisibili i miei video dalla mia pagina anche se sono perfettamente caricati e visibili su youtube… Ma la cosa più sconcertante è che hanno rimosso tutti i commenti che avevo lasciato sui video altrui. Hanno resettato 2 anni di commenti… Non ce n’è più uno! Pazzesco…

Cominciava a nascere qualche dubbio su youtube, ma questo fatto ha piantato altri semi del dubbio. Staremo a vedere… Ma una cosa è certa: stamani ho salvato tutti i miei video (se li hanno rimessi tutti significa che la violazione dei termini e condizioni d’uso non aveva motivo di esistere ) che nel caso rimpazzissero saprei come comportarmi…

Saluti
Annunci
commenti
  1. XTRAVANED ha detto:

    assurdo..non riesco a spiegarmelo! Capisco il nervosismo:)

  2. willoworld ha detto:

    Ci si avvia verso il 2012, l’anno in cui la trasformazione di internet sará completa. Bye bye, vecchia rete… Ci rifileranno una sorta di cable Tv con tre social network di ultima generazione e altre cazzatine del genere….

    Bisogna incominciare a muoversi subito. Tutti dicono che la rete deve rimanere libera ma nessun fa un bel niente.
    Gli elettori che vogliono salvare la rete devono tenere ben in mente questa prioritá, la prossima volta che andranno a votare.

  3. […] L’episodio che é accaduto qualche giorno fa al nostro collaboratore 3my78, che si è ritrovato l’account di Youtube sospeso, è un chiaro sintomo dell’inizio della nuova era della rete (Internet 3.0???) e non riguarda solo l’Italia. Si scopre infatti che non sono solo i video di Grillo, Byoblu e altri blogger italiani ad essere cancellati dal servizio, ma anche quelli delle più importanti testate di controinformazione straniere. Ad Alex Jones ad esempio è stato sospeso l’account solamente perché in un suo video compariva una pagina del Pittsburgh Post-Gazette sotto copyright, anche se il giornale ha dichiarato di non aver segnalato l’infrazione. […]

  4. […] L’episodio che é accaduto qualche giorno fa al nostro collaboratore 3my78, che si è ritrovato l’account di Youtube sospeso, è un chiaro sintomo dell’inizio della nuova era della rete (Internet 3.0???) e non riguarda solo l’Italia. Si scopre infatti che non sono solo i video di Grillo, Byoblu e altri blogger italiani ad essere cancellati dal servizio, ma anche quelli delle più importanti testate di controinformazione straniere. Ad Alex Jones ad esempio è stato sospeso l’account solamente perché in un suo video compariva una pagina del Pittsburgh Post-Gazette sotto copyright, anche se il giornale ha dichiarato di non aver segnalato l’infrazione… continua… « Prima PARTO ANARCHICO Maggio 13, 2009 […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...