LA MAIALA

Pubblicato: 26 novembre 2009 da Willoworld in ALIMENTAZIONE, HUMUR, RIFLESSIONI
Tag:, , , , , ,

(Una risposta giocosa al recente intervento della Signora G.)

A Firenze si dice che quando la carnetta è bella morbida vuol dire che “l’è maiala!”, un’affermazione che parrebbe  avventata e sicuramente poco scientifica, ma se ci riflettiamo un po’ scopriamo che la saggezza popolare conserva sempre un briciolo di verità. Ma di quale carnetta stiamo parlando, mi vien da chiedermi…

La carnetta è carnetta, al di là dell’uso che ne fai; tenera l’arista al forno leggermente rosata al centro, perché anche se è maiale non va cotta troppo. Tenera pure la coscia della professoressa di matematica e ancor più quella della supplente. Il desiderio mangereccio si confonde irrimediabilmente con quello erotico, ci va a braccetto. Meglio di tutti una fettina d’arista sulla coscia della supplente. Al sugo pensateci voi…

Dovrei parlarvi degli insaccati, dato che ci son le cosce di mezzo. La vecchia calza a rete fa sempre il suo effetto e la giarrettiera c’ha il suo perché, ma se ben rasate le gambe son belle anche nude. Come il prosciuttino dolce che richiama il grissino o la fettina di pane imburrata, ma non iniziamo a parlare del burro altrimenti si rischia di diventar volgari. Alla seppur appetitosa salsiccia preferisco comunque la succulenta finocchiona, o al limite la soppressata.

Per l’omo la scelta della maiala è quasi scontata, anche se non tutti c’hanno gli stessi gusti. Di sicuro sorprende questa lode al maiale da parte di una donna, seppur con radici emiliane (e ciò la dice lunga). Di certo il vegetarianesimo può diventare una pratica gradevole per le signore, data la presenza di zucchini, carote, cetrioli e altre fantastiche verdure, ma è anche vero che come il salame, specialmente quello duro e stagionato, non ce n’è!

Che altro dire… Potrei chiudere questo mio breve intervento facendo una veloce riflessione finale. Non c’hanno tutti i torti quelle culture che non amano questa bestia, che di sicuro necessita determinate temperature per poter essere smaltita. Indi per cui mi vien da affermare una semplice verità; è vero che il maiale non mette d’accordo tutti gli uomini, ma la maiala ne accontenta davvero parecchi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...