Tassa sull’aria (più figa per tutti)

Pubblicato: 15 giugno 2010 da 3my78 in HUMUR, MEDIA, PERSONAGGI, POLITICA, RIFLESSIONI
Tag:, , , , , , , ,

Piccola premessa: quello che dirò successivamente sarà solamente una piccola e bonaria presa in giro verso quelle persone che si limitano a guardare solo i nomi delle leggi per poi crederci. Tipo quando il governo fece uscire il “Processo breve” e tutti discutevano sulla brevità dei processi senza però chiedersi cosa realmente quella legge andasse a toccare. In pratica avrebbe solo prescritto reati e quindi avrebbe creato solamente impunità… ma se l’avessero chiamata “legge dell’ impunità per i reati” o “processo morto” forse i cittadini si sarebbero un attimo incazzati… quindi come vedete i nomi che trovano per le leggi non sempre rispecchiano la realtà di quello che sono e spesso sono fatte per ingannare l’ingenuità dei più….

Ora veniamo a noi…

Prima o poi succederà che metteranno una tassa sull’aria. E’ sì perché quando respiariamo assorbiamo ossigeno ed emettiamo anidride carbonica e quindi inquiniamo. Purtroppo ci hanno creato così e anche al più ottuso degli italiani sarebbe difficile far mandar giù una tassa così assurda e quindi ci vuole soluzione… Idea! E se noi gli dessimo un altro nome??? Per esempio potremo chiamarla “tassa sulla fifa”… mmm tassa è meglio di no… non suona molto bene agli italiani questo nome… quindi la chiameremo “contributo pro figa”.

Ora trovato il nome bisogna trovare, imbastire, un ritornello per giustificare questa tassa perché potrebbe esserci qualche rompi coglioni che va a scrutare oltre il nome della nuova tassa… basterà dire che è un contributo per far sì che le nuove generazioni (ma anche le vecchie!) respirando meglio diverranno più fighe e qui bisogna puntar molto sulla “figosità” delle donne che è un argomento che attecchisce sempre i pensieri maschili!

Un contributo per avere un’Italia piena di fighe e figa! Perfetto… !

Ora immaginatevi trasmissioni tipo Porta a Porta dove politici discutono questa tassa. Magari da una parte Cicchitto o Gasparri che ci illustrano come loro tengono al cittadino italiano e immaginatevi Bruno Vespa con domande veramente serrate del tipo: “ma non pensate che avere un futuro con troppe fighe possa portare degli squilibri sociali?” e magari dall’altra parte un Bersani o Franceschini che invece dicono che pensare troppo alle fighe potrebbe discriminare l’uomo inteso come maschio della femmina!

In un angolino poi ci sarebeb Di Pietro che inutilmente cercherà di dire che ci stanno solo prendendo per il culo con il nome perché è solamente una tassa sull’aria… ma verrà subito bloccato da Vespa con “ohh ma non siete d’accordo su nulla, neanche sulla figa!”.

Alla fine il cittadino italico, bombardato da tutte queste false notizie in tv sarà un po’ confuso ma piano piano emergerà un dubbio che si tramuterà in domanda… “Vuoi vedere che Berlusconi sta dando più pilu per tutti?”

E così quando si recherà all’esattoria per pagare una tassa sull’aria che respira… uscirà probabilmente avendo un mezzo sorriso e un pensiero in testa… “ho scopato di più!”

Come vedete basta poco per renderci felici… basta cambiare il nome alle cose…

Saluti

Annunci
commenti
  1. ho una pagina nel mio blog dove ho riportato questo brano di un libro “per ragazzi” : Sorellanza Stregonesca, di Terry Partchett
    mi sembra stia bene con questo post

    – le parole possono cambiare il mondo

    – lo hai già detto prima. ma io non ne sono convinta. sono gli uomini forti a cambiare il mondo . loro e le loro opere . le parole sono solo glassa sulla torta . tu pensi che le parole siano importanti perchè sei un debole e non hai altro

    – sua signoria si sbaglia

    – farai meglio ad essere in grado di giustificare la tua affermazione se hai cara la testa

    – signora, il duca vuole abbattere le foreste, non è così? ma questo tipo di politica ha incontrato una feroce opposizione. alla gente non piace

    – che mi importa? siamo noi a governare! faranno quel che vogliamo o saranno condannati a morte

    – ma in questo modo potremmo finire col ritrovarci a corto di sudditi. meglio sarebbe dire … che voi volete investire in un ambizioso progetto per … incentivare l’agricoltura, fornire impiego a lungo termine presso le segherie, aprire nuovi terreni allo sviluppo e ridurre il brigantaggio

    – e come faremmo a fare tutto ciò?

    – abbattendo le foreste!

    – ma è quello che la gente non vuole

    – quello no, ma più lavoro e più sicurezza sì

    – forse inizio a capire. e come si fa ad abbattere le case delle persone che non si sopportano?

    – migliorie urbanistiche!

    – e se volessi aumentare le tasse?

    – il governo avrà bisogno di finanziare tutto questo sviluppo e queste migliorie … chi potrebbe opporsi?

    – e le parole potrebbero anche cambiare il passato?

    – anche più facilmente. il passato è quel che la gente ricorda e i ricordi son parole …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...