Pubblicato: 22 giugno 2012 da Willoworld in Senza categoria

Storie di Ruolo

L’apertura è una classica scena del delitto, un quartiere di periferia in costruzione in una piccola cittadina del New Mexico. Dentro le mura di una delle poche costruzioni terminate, i corpi senza vita di cinque clandestini e una sala operatoria improvvisata. Tutte le vittime presentano ferite post-operatorie all’altezza dello stomaco, uguali in tutto e per tutto a quelle di altri 34 immigrati messicani trovati il giorno prima dentro una fossa comune scavata nel vicino deserto. Nessun testimone, nessuna traccia, a parte quella del camion che ha trasportato le vittime. Ma qualcuno ce l’ha fatta a fuggire… una bambina di appena otto anni, rintanata dentro il tubo di una fogna. Non sono riusciti ad estrarle dal ventre una strana protuberanza che sembra essere cresciuta in lei…

Investigazione, mistero, fantascienza, alieni e tanta cospirazione. Gli agenti della Aegis, società parafederale impegnata a scoprire (ma più che altro a nascondere) i misteri del…

View original post 176 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...