Archivio dell'autore

Entro il 25 settembre bisogna aver raccolto 500 mila firme, qui la mappa dei gazebo dove poter firmare: CLICCA


Saluti
Annunci

Dopo le dichiarazioni scellerate del parlamentare europeo Borghezio riguardanti Breivik e la strage norvegese il minimo sono le sue dimissione da parlamentare e dall’ attività politica!
Saluti


Pongo 3 domande veloci all’anonimo che ha creato la pagina “I segreti della casta di Montecitorio”. Pagina che ha avuto un successo incredibile pur non portando niente di nuovo a ciò che tutti già sapevano!

Saluti


Dopo l’inchiesta del Pm Palazzi è giustificato pensare che lo scudetto assegnato all’Inter dal commissario straordinario Guido Rossi (ex consigliere e dirigente finanziario dell’Inter) sia da revocare.

Se è vero che le accuse portate dall’ inchiesta di Palazzi dovrebbero essere poi concretizzate in un tribunale è altrettanto vero che nello sport uno dei cardini fondamentali è l’etica sportiva e questa, dati alla mano, è stata abbondantemente aggirata dall’Inter ed è per questo che dovrebbe in primis restituire lo scudetto e in secondo luogo rinunciare alla prescrizione e difendere se stessa e Facchetti in un dibattimento di un tribunale.
Mi auguro che il 18 luglio, giorno che deciderà la sorte dello scudetto 2005-2006, vinca il buon senso a dispetto dei soliti compromessi italiani del salviamo il salvabile e che sia revocato lo scudetto all’Inter per non essere assegnato a nessuno.
Va anche detto che se le colpe dell’Inter e dei suoi dirigenti dovessero venire accertate oltre ogni ragionevole dubbio (le intercettazioni sono com pubbliche, basta cercarle, ascoltarle, per farsi una opinione…) questo non alleggerirebbe in alcun modo la posizione né della Juventus né di Moggi né delle altre squadre!

Saluti


Il mio ringraziamento a Giulio Tremonti per aver concretizzato il mio (e della maggioranza degli italiani) pensiero su Brunetta.

Saluti

ll nostro governo sta pensando nuovamente a come mettere mano alle intercettazioni per bloccare la loro pubblicazione… perché siamo noi a non dover sapere e non loro a smetterla di fare cose poco chiare e pulite!

Da Il Fatto anche le esternazioni di D’alema, il miglior alleato di Berlusconi: CLICCA.

Saluti

 

Il ministro forse non sa che questa non è la tv ma bensì la Rete dove le menzogne vengono scoperte!Video di insulto ai precari: http://www.youtube.com/watch?v=JMnq-oZ_qzs

La ricostruzione falsa di Brunetta: http://www.youtube.com/watch?v=R3QfM1pmdyQ

Per chi volesse dire la sua a Brunetta qui la pagina facebook: http://www.facebook.com/renato.brunetta

Qui il suo canale youtube: http://www.youtube.com/renatobrunetta
Saluti

CLICCA  QUI PER ANDARE AL CONTATORE

Questa è la risposta concreta alle parole sciagurate prive di senso della realtà, ma non di ridicolaggine, che la Rete dà a Stracquadanio. Il contatore, che si aggiorna in automatico ogni 10 secondi, potete  trovarlo nel sito di Byoblu (creatore del logo) dove c’è il codice per metterlo nei siti.
Saluti
Il 12-13 giugno non prendete appuntamenti e andate a votare per i referendum.
In questo video faccio una breve dissertazione sulle amministrative appena concluse e sul perché sono parzialmente contento e poi il referendum… di vitale importanza per il nostro futuro!
Saluti
Salve,
tra pochi giorni, come saprete, ci saranno le elezioni amministrative e a me, come penso anche a molti di voi, è sorto un grande dubbio: andare a votare sì o no? Pensandoci un po’ alla fine ho creduto fosse giusto andarci anche perché chi non va al voto poi non deve lamentarsi se le cose in questo disastrato Paese non cambiano! E’ vero che non c’è molta scelta e l’ alternativa proposta spesso è uguale a chi sta al potere in quel momento però credo che non sia risolutivo per un miglioramento stare a casa dicendo che fanno tutti schifo! Quindi è questo il motivo che alla fine ha prevalso e mi che spingerà ad andare a mettere quella benedetta crocetta alle urne!

(altro…)

Chi è Ignazio La Russa: http://it.wikipedia.org/wiki/Ignazio_La_Russa

Da dove viene Ignazio La Russa: http://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Sociale_Italiano

Da dove viene l’MSI: http://it.wikipedia.org/wiki/Repubblica_Sociale_Italiana

Saluti

Salve,

oggi voglio parlare del referendum… come molti di voi sapranno il 12-13 giugno si terranno i referendum sul nucleare, sull’acqua privatizzata e sul legittimo impedimento. Bene… anzi male, perché il nostro governo sta cercando in tutti i modi di boicottarli… e vi domanderete, perché? I motivi principali sono 2:

1) Non voler perdere consensi alla tornata amministrativa di fine maggio in quanto sanno benissimo che insistere sul nucleare in Italia in un momento così drammatico (vedi Giappone) potrebbe far storcere il naso a molti… e questo dimostra che il potere dei nostri governanti, o almeno di buona parte di loro, è rivolto esclusivamente al mantenimento delle poltrone e non al reale pericolo che queste scelte potrebbero portare per la cittadinanza tutta! A fare fede è l’ indiscrezione colta sulla Prestigiacomo che diceva: “È finita, non possiamo mica rischiare le elezioni per il nucleare. Non facciamo cazzate. Bisogna uscirne, ma in maniera soft. Ora non dobbiamo fare nulla, si decide tra un mese“. E lei insieme a Romani era quella che mordeva chiunque dicesse no al nucleare, anche subito dopo le drammatiche notizie dal Giappone!!! Quindi meditate su questi individui… (altro…)

Vorrei parlarvi di Nicola Cosentino, deputato PDL ed ex sottosegretario all’economia. L’autorizzazione chiesta per poter utilizzare le intercettazioni nel processo che lo vede indagato per associazione a delinquere e violazione della legge Anselmi sono state rifiutate dal parlamento, a detta loro irrilevanti e quindi hanno negato l’autorizzazione. In pratica si sono sostituiti al tribunale decindo loro cosa è possibili utilizzare e cosa no!Voglio ricordare che la camera aveva già negato l’autorizzazione a procedere per l’arresto a Cosentino firmato dal gip… autorizzazione poi confermata anche dalla cassazione che aveva rigettato il ricorso fatto dai legali di Cosentino.Questo per farvi capire in che ambientino di impunità siamo… ma ritorniamo alle intercettazioni negate e chiediamoci una cosa: la camera può fare tutto ciò e cioè negare l’autorizzazione per utilizzare intercettazioni che dagli organi inquirenti sono ritenute fondamentali per inchiodare Cosentino alle sue responsabilità? Sì, possono! Possono farlo per una delle leggi più vergognose che il nostro parlamento abbia partorito e il colpevole cari miei non è da ricercare nelle file del PDL ma bensì in quelle dell’opposizione… sì, perché questa legge porta il nome di Marco Boato che all’ epoca, si parla del 2003, era nelle file dell’opposizione (mi pare con i Verdi ) ed è stato proprio lui a sfornare questo schifo di legge, la 140/2003.Quando fu discussa e approvata la votarono TUTTI, Pdl, Lega, Pd, Udc. Su 332 presenti ci furono 302 favorevoli, 17 contrari (penso quelli dell’ Idv ma non ne ho certezza), 13 astenuti.Ora mi spiegate come questa gente riesca a scandalizzarsi oggi per Cosentino quando sono stati gli artefici di questo schifo? L’ ipocrisia di certe persone è alle stelle…
Saluti

Michele Santoro deve ricorrere al web per avvisare i telespettatori del suo ritorno in tv. “Cari amici, sono di nuovo costretto a chiedere il vostro aiuto”, così comincia l’appello che il conduttore lancia attarverso il sito internet della trasmissione (www.annozero.rai.it) “Giovedì 23 settembre alle ore 21 è prevista la partenza di Annozero ma la redazione è tornata al lavoro da poche ore e con grande ritardo, i contratti di Travaglio e Vauro non sono ancora stati firmati e lo spot che abbiamo preparato è fermo sul tavolo del Direttore Generale“.

Tuttavia – continua Santoro – se non ci sarà impedito di farlo, noi saremo comunque in onda giovedì prossimo e con me ci saranno come sempre Marco e Vauro. Vi prego, come avete fatto con Rai per una Notte, di far circolare tra i vostri amici e tra le persone con cui siete in contatto questo mio messaggio avvertendoli della data d’inizio del programma”.
Fonte: Ilfattoquotidiano

Oggi (15 settembre) vi parlerò di una questione che ritengo strumentale e cioè i 2 pesi e le 2 misure dell’ informazione e per farlo prenderò ad esempio la casa di montecarlo di Fini e i nuovi sviluppi nel caso mafia-Berlusconi.Aprendo Il Fatto Quotidiano a pagina 7 trovo una notizia molto interessante in cui si racconta che la signora Epifania Scardina (vedeva di Vito Ciancimino) rispondendo ai Pm di palermo ha avvalorato le tesi del figlio Massimo che in passato aveva sostenuto degli incontri tra suo padre (se non sapete chi è guardate su qui, cmq è stato sindaco di Palermo per tanti anni ed era un esponente di spicco di Cosa Nostra) e Berlusconi. Ha testimonianza di ciò ha portato anche dei ducumenti tra cui ce n’è uno interessante nel quale Don Vito si lamentava del trattamento ricevuto dalla magistratura (siamo nel 1984) e perché lo stesso trattamento non fosse riservato aBerlusconi e Dell’Utri in quanto: “io, Berlusconi e Dell’Utri -si legge in uno di questi appunti- siamo figli della stessa lupa“. Naturalmente gli organi competenti dovranno studiare e autenticare questi documenti per decretarne o meno la veridicità.Cmq tutto ciò avvalorerebbero le dichiarazioni di Ciancimino sulla presunta origine mafiosa dei soldi per la realizzazione di Milano 2. Flusso di denaro che alla fine degli anni 70 viaggiava tra la sicilia e Milano e al quale Berlusconi non ha mai voluto dare risposta se non per dire che si avvaleva della facoltà di non rispondere.Ora sono curioso di vedere che risalto si darà a queste notizie ma temo che passeranno in sordina un po’ come è successo un mese fa per il pizzino portato da Ciancimino alla procura nel quale si attesterebbe di 100 milioni delle vecchie Lire versati da Berlusconi alla mafia in particolar modo a Provenzano. Data non causale in quanto ci furono le elezioni nazionali. Naturalmente il pizzino e da autenticare e riscontrare ed è quello il compito della magistratura… cmq la ritengo una notizia interessante e ritengo che l’opinione pubblica ha il dovere di sapere e i media hanno il dovere di incalzare e scavare per scoprire la verità… e invece niente un silenzio quasi assordante che è poi la stessa fine che hanno fatte le dichiarazioni di 2 pentiti, in particolar modo Spatuzza, che ha tirato in ballo Schifani come cardine di unione tra Berlusconi e Dell’Utri da una parte e i Graviano (quelli delle bombe del 1993) dall’altra. Anche questa notizia, che farà riaprire una inchiesta già archiviata proprio su Schifani, è passata completamente sotto silenzio. Ma mentre la nostra informazione tace su queste vicende non lo fa per la famosa casa di Fini di Montecarlo per la quale si sono spesi fiumi e fiumi di inchiostro per poi stringere e ritrovarsi aria fritta in mano… oggi Il Giornale di Feltri per l’ennesima volta ha riaperto a 9 colonne con un titolo a tutta pagina su quella vicenda… ma non sono solo i giornali di B. a dare spazio a queste notizie perché ho appreso che anche la Rai gli dedicherà ampio spazio e in special modo lo farà la trasmissione di Paragone (l’ex Direttore La Padania) nel suo programma Ultima Parola nel quale parlerà addirittura di un complotto USA per far cadere Berlusconi. Insomma Fini d’accordo con gli USA si è prestato a far cadere Berlusconi. Per chi non volesse perdersi lo spettaccolo andrà in onda su rai2 alle 23 del prossimo venerdì. A dire il vero anche matrix aveva pronta una puntata su Fini, la Tulliani e Montecarlo ma poi è stata smontata forse perché non vogliono dare alibi a nessun sospetto per poter dire che le Reti di Berlusconi vengono usate per “manganellare” gli avversari politici… tanto non ci sono problemi perché come si vede questo sporco lavoro lo fa fare alla Rai tv, pagata anche da te che leggi…
Saluti