Archivio per la categoria ‘VARIE’

Un documentario toccante sui recenti eventi accaduti nelle piú importanti piazze spagnole.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

TIME SLIP

Pubblicato: 16 aprile 2011 da Willoworld in VARIE
Tag:, , ,

Secondo scienziati del calibro di Albert Einstein, il tempo non è stabile come la maggior parte di noi pensa. Come esseri umani ci siamo adeguati al tempo durante la nostra evoluzione, escogitando dei trucchi per permettere alla nostra mente cosciente di relazionarci con esso, ma in realtà è un concetto abbastanza scivoloso. I Time Slips (Slittamenti Temporali) si verificano quando un tempo corrente (adesso) si intreccia con un tempo precedente (allora) e viene vissuto da una persona appartenente al tempo più recente. Tuttavia, l’evento passa di solito inosservato alla gente del tempo precedente. Ma dove sono le prove di questi fenomeni?

Beh… ce ne sono abbondanti, se si sa dove guardare. In effetti sono eventi abbastanza comuni. Quando si verifica uno slittamento temporale persone di entrambe le realtà sono in grado di sperimentare la realtà alternativa. (altro…)

Kevin T. Singer, che sta attualmente scontando una condanna all’ergastolo per aver ucciso il fidanzato della sorella, ha perso la sua battaglia legale per giocare Dungeons and Dragons dietro le sbarre.

Incarcerato nel Correctional Institution Waupun del Wisconsin nel 2002, per due anni il trentatreenne Singer non aveva soltanto giocato a D&D con i suoi compagni di cella, ma era in possesso di diversi manuali ed aveva anche scritto di proprio pugno uno scenario di 96 pagine.

Nel 2004, invece, il carcere gli ha vietato di continuare a giocare dopo che un detenuto anonimo si era lamentato del fatto che Singer e i suoi amici stavano formando una “gang” con la scusa del gioco.

Tutto il materiale di gioco è stato subito sequestrato dalle guardie carcerarie, con la seguente motivazione “giocare di ruolo fantasy può fomentare tra i detenuti, ostilità competitiva, violenza, idee di evasione, dipendenza e gioco d’azzardo”.

Singer si è appellato alla decisione del carcere, ma un paio di settimane fa la Corte d’Appello degli Stati Uniti ha respinto la sua richiesta, con la seguente motivazione “la punizione è un aspetto fondamentale della reclusione”.

Forse si sono dimenticati di un altro importante aspetto della reclusione carceraria, che è quello della riabilitazione. Purtroppo questo caso è diventato uno scomodo precedente per tutti quei detenuti che praticano il gdr nelle carceri americane. È passato molto tempo dalla caccia alle streghe degli anni ’80, in cui il mainstream attaccava il gioco di ruolo considerandolo alla stregua del satanismo, eppure sembra che esistano ancora certi pregiudizi nei confronti di questo affascinante hobby.

Mi chiedo invece se il GdR non possa essere addirittura terapeutico per molti detenuti.

Se ti è piaciuto l’articolo, consulta gli sponsor di questa pagina.

Fonte: Storie di Ruolo

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

LA TERRA IN MINIATURA

Pubblicato: 21 novembre 2010 da Willoworld in PENSIERO, RIFLESSIONI, VARIE
Tag:, ,

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

UN’ISOLA FATTA DI BOTTIGLIE DI PLASTICA

Pubblicato: 15 settembre 2010 da Willoworld in VARIE
Tag:, , , ,

Rishi Sowa vive in una baia del Messico, su un’isola che lui ha costruito usando delle semplici bottiglie di plastica. Dal 1998 al 2005 ha vissuto sulla prima “Spiral Island” che galleggiava su una piattaforma di 300 mila bottiglie. Nel 2005 questa fu distrutta dall’uragano Emily, ma lui non si è dato per vinto e ne ha costruita un’altra, migliore della prima! Rishi continua a lavorare alla sua eco-isola, invasa da splendide mangrovie, espandendo e migliorando il suo progetto giorno per giorno. La sua visione ottimistica di un futuro in cui i rifiuti salveranno l’uomo (sempre che questi sia pronto a usare un po’ di ingegno) è decisamente affascinante.

Fonte: http://www.boingboing.net/2010/09/13/gentleman-lives-on-f.html


Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

Uno studente di Eagle Rock ha vinto il primo premio alla fiera scientifica di Idaho lo scorso 26 aprile. Il suo esperimento consisteva nel dimostrare fino a che punto al nostra società si lascia condizionare da ogni sorta di allarmismi scientifici. Nel suo progetto ha esortato la gente a firmare una petizione per chiedere un rigoroso controllo o l’eliminazione totale del “monossido di idrogeno”. E per dei buonissimi motivi, dal momento che:

1. Può causare eccessiva sudorazione e vomito
2. È una delle principali componenti delle piogge acide
3. Quando è in forma gassosa, può causare gravi ustioni
4. L’inalazione accidentale può ucciderti
5. Contribuisce all’erosione
6. Diminuisce l’efficacia dei freni dell’auto
7. È stato trovato nei tumori di pazienti terminali

Ha chiesto a 50 persone di firmare per vietare la sostanza chimica in questione. Quarantatré (43) hanno detto di sì, sei (6) erano indecisi e solo una (1) sapeva che la sostanza era l’acqua. Il titolo del progetto che è stato premiato era “Quanto siamo ingenui?”
La risposta mi sembra ovvia.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

MALEDETTI DADI

Pubblicato: 28 giugno 2010 da Willoworld in GIOCHI, VARIE
Tag:, , ,

A chi non è mai capitata una serie vergognosa di tiri di dado? Succede a volte che la fortuna ti volti le spalle e ti ritrovi a maledire le tue pietruzze colorate. Ma è solo una questione di fortuna?

Anche se nel gioco di ruolo il fattore fortuna potrebbe sembrare irrilevante ai fini del divertimento, è anche vero che una bella sequenza di tiri positivi può trasformare l’avventura in un successo e creare delle situazioni memorabili. Memorabili infatti sono alcune giocate di cui ancora ricordo i tiri; un triplo open ended in Merp, ad esempio, seguito purtroppo da una vergognosa critical, una serie di check delle abilità in D&D, un colpo fortuito nelle battaglie di Battletech. La domanda è semplice: può la mente di un giocatore influenzare l’esito di un tiro?

Ricerche specifiche del settore escludono tale possibilità. I dadi possono essere soggetti a sbilanciamenti di peso e determinare in un’ampia serie di tiri una piccola differenza. Addirittura l’incisione del numero sulla faccia può causare una sottile differenza, ma si parla sempre nell’ottica di migliaia di tiri. Bisogna poi ricordarsi che in teoria, quando si parla di casistica, nessuno risultato è escluso e per questo motivo è possibile (anche se poco probabile) tirare 20d6 ed ottenere un totale di 120 (una bella palla di fuoco!).

Ma vorrei spingermi oltre e perdermi volentieri in bizzarre fantasie. È mia convinzione che quando un giocatore è emotivamente coinvolto con il proprio personaggio, può sicuramente influenzare i risultati dei suoi tiri. È una teoria che non sta in piedi, lo ammetto, ma sono sicuro che la maggior parte dei giocatori di ruolo la pensano come me. Non sto parlando di telecinesi o potere della mente, ma di un qualcosa che ha che fare con le emozioni, e le emozioni hanno il potere di stravolgere il destino, sia quello reale che quello immaginario legato ad un personaggio di gioco.

Diavolerie? Ma certo, e che altro. Diavolerie dal mondo del gdr.

Fonte: Storie di Ruolo

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

IL CAMPIONATO MONDIALE DELLE CURVE

Pubblicato: 23 giugno 2010 da Willoworld in FOTOGRAFIA, SPORT, VARIE
Tag:, ,

Chi lo vincerà?

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

THE WAVE

Pubblicato: 14 maggio 2010 da Willoworld in PENSIERO, PROGETTI, VARIE
Tag:,

@: Il Nulla, cazzo, il Nulla ovunque!!!
%: Calmati @, cosa ti é successo?
@: Ma come, non lo vedi?
%: Vedo cosa?
@: Appunto… non capisci?
%: No…
@: Non vedi Nulla, perché siamo circondati dal Nulla. É da tutte le parti, anche dentro me e dentro di te. É nel cielo, nel mare, nel vento… Stiamo affogando nel Nulla!
%: Adesso calmati @, respira e cerca di riprender il controllo…
@: Controllo un cazzo… Mi manca l’aria!
%: Chiudi gli occhi, prova…
@: Va bene %, ci provo… Aspetta… Ecco, li ho chiusi. E adesso?
%: Adesso respira profondamente…
@: Si… e poi?
%: Riesci a vederla?
@: Cosa?
%: Quella piccola lucina azzurra.
@: Dove?
%: Laggiú, in fondo, dentro di te…
@: No… aspetta…
%: La vedi?
@: Ecco si, adesso la vedo. Ma é piccolissima.
%: Ma sta crescendo vero?
@: Si, é vero.
%: Hai visto caro @. Non siamo ancora affogati nel Nulla. C’é ancora una speranza.
@: Si, forse hai ragione… Una speranza…

Tratto dal progetto “Urlo

Immagine di Willoclick

ORA LEGALE

Pubblicato: 27 marzo 2010 da Willoworld in VARIE
Tag:,

Stanotte, non fate come me… non dimenticatevela! 🙂

MOSUO: Quando le donne comandano

Pubblicato: 19 marzo 2010 da Willoworld in PENSIERO, RIFLESSIONI, VARIE
Tag:, , ,

I Mosuo sono uno degli ultimi esempi di societa’ matriarcale esistenti sul pianeta. Nel nostro amato e libero west, le donne hanno solamente l’illusione di avere la parita’. La realta’ pero’ e’ un’altra, perche’ le cariche piu’ importanti sono ancora in mano agli uomini.

Cosa succederebbe se le donne prendessero il potere? In realta’ non credo che la nostra societa’ cambierebbe di molto. Le donne del west hanno perduto un bel po’ di identita’ e sono diventate troppo simili agli uomini. Comunque, l’esempio dei Mosuo e’ allettante, dato che nella loro societa’ non esistono termini come “omicidio”, “crimine”, “stupro” ecc., e il loro mondo pare proprio un piccolo paradiso.
(altro…)

La isla de las munecas

Pubblicato: 3 marzo 2010 da novocainamagazine in OCCULTISMO, VARIE
Tag:, , , , , , ,
Si tratta di un isola di discrete dimensioni,“La Isla de la Munecas”con una grande foresta,la leggenda dice che Don Julian Santana popolando l’isola di bambole morte,torturate,stuprate,cannibalizate,a monconi,impiccate,pugnalate,amputate a decine di migliaia e Deus solo sà dove è andato a trovarle.
Forse il desiderio di celebrare la scomparsa per annegamento in quei luoghi di una bambina annegata con la sua bambola….dicono o forse: dico io, Santana era un vecchio Nazista Pedofilo rifugiatosi in Messico. (altro…)

LEGGERE IN RETE… CHE PIACERE!

Pubblicato: 15 febbraio 2010 da Willoworld in INTERNET, LIBRI, VARIE
Tag:, , , ,

Leggere comodamente un articolo, una storia o qualsiasi altro tipo di testo su internet può rivelarsi a volte un’esperienza difficile, o per colpa del browser o più probabilmente a causa del template che ospita il pezzo. Occupandomi da molto tempo ormai di lettura e scrittura on-line, trovo che la questione sia estremamente interessante. Per questo motivo sono rimasto felicemente sorpreso quando casualmente mi sono imbattuto in questo semplicissimo programma, che con un semplice click riorganizza la pagina che vuoi leggere nella forma più congeniale.

Entrate nel sito di Readibility, impostate la modalità di lettura che preferite, inseriste traslandolo il bottone sulla barra del vostro browser e il gioco è fatto. Ogni volta che incapperete in una pagina dai caratteri minuti o dagli sfondi bislacchi, potrete cliccare il bottone e ottenere la medesima pagina nella risoluzione ideale alla lettura.

http://lab.arc90.com/experiments/readability/

Pillole di Gdr

Pubblicato: 27 gennaio 2010 da cainos in FANTASY, HUMUR, VARIE
Tag:, , ,

Pillole da Gdr

Questa vuole essere una testimonianza molto leggera su quei molti leggeri momenti che si vengono inevitabilmente a Creare in una partita di GDR, per quanto l’ impegno del master e dei giocatori sia verso un comportamento epico e avvincente.

Partita Vampiri secoli Bui.

Premessa

Siamo in Toscana e’ stata creata una coterie di Vampiri, la figlia del primogeno Toreador Keyra, clan che comanda Firenze viene mandata in misiione in cerca di informazioni su una Coterie oscura che sta minando il sottile equilibrio di pace che c’e’ fra Firenze e Siena.
A lei vengono affibbiati chi piu’ chi meno volontariamente esponenti di altri Clan, Un Nosferato anello di congiunzione fra un Ninja e un Caterpillar, una Cappadocia esperta di occulto, un Tremere che deve risollevare il nome e le condizioni del suo Clan, Una gangrel che sembra avere il Dono di impersonarsi in un Garou e un Ghoul lucian Il mezzosangue cacciato da vampiri e le temibili Black furies e a sua volta Cacciatore di Vampiri costretto a partecipare per la cancellazione dalla Lista Rossa di almeno un paio di Clan dei Cainiti.
Le ricerche per 5 sessioni di gioco brancolano nel buio, solo l’ ultima sessione ha portato qualche novita’, questa coterie Oscura non lascia mai alcuna traccia seguibile, una volta giunti alla corte di Prato i nostri giocatori decidono di architettare una sorta di Teatrino impersonando i membri della coterie Oscura e attaccando i magazzini con le preziose Stoffe che il Principe della Citta’, Efenio, che costodisce con Gelosia.
Questa trovata permette di scoprire che Efenio e suo Fratello Ignazio stanno come minimo tramando qualcosa alle spalle del principe anche se non ci sono grossi indizi che siano legati alla Coterie oscura.
Il gruppo si divide in due uno terra’ d’ occhio Efenio e l’ altro Ignazio.

Episodio uno La scoperta dei traditori

I nostri eroi sanno che la coterie oscura spesso rapisce persone creando dei Powerfull Ghoul e mandandoli a seminare danni nelle corti limitrofe a Siena e Firenze, dunque dopo un’ esperimento di emulazione poco riuscito a Montecatini provano a replicare a Prato.
Lucian il gjoul del gruppo indubbiamente forte si Sporca di fango si scioglie i capelli e prova a emulare uno di questi ghoul, Keyra invece ex attrice recitera’ la parte della dama Oscura della coterie Oscura (cazzo che fantasia per i nomi) che si sa rapisca i baldi giovini per poi renderli macchine di distruzione.
Lucian con un balzo arriva sulle mura della Citta’ scende e apre il portone non disdegnando di lasciare in terra un paio di Guardie, la sua signora entra e di li a poco altre guardie accorrono, Inizia il combattimento con Lucian che riesce a tenere testa abbastanza bene, esce Efenio con altre guardie a quel punto Lucian non puo’ far altro che ritirarsi ma lo scopo e’ raggiunto, in un ultima azione prende il cadavere di una guardia morta per i Piedi lanciandola verso efenio a diversi metri di Distanza, il tiro e’ notevole ma non colpisce il principe che cmq intuisce la potenza del Ghoul.

La Sera dopo efenio contatta keyra che sapeva li vicino per rimproverarla del pessimo lavoro dato che prato e lui stesso in persona era stata attaccata, nel frattempo lucian pensa bene di sua iniziativa di dare fuoco ai magazzini delle preziose stoffe impersonando nuovamente il ghoul, quindi un nuovo attacco.
Dopo il naturale scompiglio e l’ ira furibonda di Efenio Lucian si introduce nel palazzo, per circa una mezz’ oretta non scopre niente di che ma poi vicino alle stanze d’ Efenio lo sente parlare con qualcun altro le frasi sono del tipo ”sono scheggie impazzite minano i nostri piani”, poi la porta si spalanca, Efenio e’ davanti a Lucian un tiro fortuito di dadi permette a Lucian di piazzare 7 danni puliti con una sorta di sfondamento lasciando Efenio spento in terra, l’ altro vampiro con una velocita’ sorprendente e’ gia fuori della stanza e nel corridoio, Lucian vorrebbe inseguirlo ma Efenio e’ di antica generazione e in pochi secondi potrebbe grazie al suo sangue vicino a caino rialzarsi, meglio non rischiare un sonoro Diretto in Bocca provoca altri 6 danni al Povero Efenio (e pensare che doveva solo essere una finzione) nel frattempo Keyra che si trovava nel Corridoio vede passarsi una sorta di ventata velocissima, il compagno scappato dalla stanza, Entrando nelle stanza di efenio keyra si trova davanti quello che dovrebbe essere suo Fratello steso a terra con sopra il loro ghoul nemico, peccato che sia Keyra che la giocatrice che la usa siano un po’ distratte, riconoscendo senza difficolta’ Lucian invece di Chiamare le guardie o usare uno dei suoi poteri chiede in tutta calma, ma cosa era quella Cosa che e’ passata a tutta velocita’ in Corridoio……. Lucian ha una stretta allo Stomaco ci manca solo che lo chiami per nome e sputtani tutto, prima che cio’ accada afferra Efenio oramai in pessime condizioni fisiche per le caviglie e utilizzandolo come Flagello colpisce keyra prima che possa Finire la frase.
Keyra imparentata con la parete di lato ed Efenio a un passo dal torpore (Lucian Pensa e tutto questo come glielo spiego poi al Principe di Firenze????)

Episodio 2 la sfida impossibile

Dopo quanto successo scopriamo che Efenio era insieme all’ altro Fratello Ignazio, e’ lui ad essere scappato, entrambi a loro volta i fratelli di Keyra, il gruppo si dividera’ in 2 uno cerchera’ di scoprire cosa sa Efenio l’ altro rintraccera’ Ignazio.
Questo e’ un Lavoro per il Nosferatu, appurato che il suo potere di Oscurazione e’ maggiore di quello di Efenio decide che sarebbe una ottima idea prendere la forma di Ignazio di li a pochi giorni e cavar fuori qualche ragno dal Buco, peccato che durante una delle sere di attesa irrompe al castello Il cavaliere bruja oscuro sempre della coterie oscura, servo della Dama Oscura fautrice di piani oscuri, sono talmente Oscuri che se bruce Springsten facesse un Album nati nell’ oscurita’ loro sarebero sicuramente in Copertina, Efenio viene attaccato dal Bruja sempre nelle sue stanza (povero Efenio!!) Il Noferatu e la gangrel corrono per fermarlo, Il Noferatu e’ il primo ad arrivare grazie alla sua potenza con tre salti dal cortile e’ gia alla finestra Oscurato, mentre la Gangrel passa dalle scale e velocizza il tutto trasformandosi in una pseudo forma Crinos, Il Nosferatu assiste alla quasi morte di Efenio entra in Stanza e colpisce di sorpresa il Bruja grazie alla sua Oscurazione purtroppo il danno e’ minimo, Il bruja contrattacca facendo 9 successi, calcolando che con 7 la testa vola via di netto, il master vuole bene al giocatore e fa lanciare al cavaliere oscuro un potere di taumaturgia invece che un colpo di spada che sarebbe risultato fatale, raccogliendo magicamente l’ acqua nei dintorni la ritorce contro il nosferatu in una sorte di camicia di Forza che lo blocca, vedendo poi arrivare poi quello che credendo un garou’ si prepara a uno scontro poderoso.
Il cavaliere non riporta danni ma rischia piu’ volte di essere colpito dai micidiali artigli della bestia che ormai a causa delle ferite e’ In frenesia, il Nosferato prova a liberarsi forte della sua disciplina Potenza, ma ahime’ i successi sono troppi e non riesce a uscire dalla morsa.
Dopo altri scambi di colpi il Bruja decide di scappare, il Nosferatu si oscura per non cadere vittima della frenesia della compagna continuando a cercare di Liberarsi.
Alla fine la frenesia della Gangrel viene Placata la sessione si chiude con Lucian che essendo riuscito a catturare nel frattempo Ignazio arriva al palazzo di Prato, Vedendo il Nosferatu contorcersi in una gabbia d’ acqua chiede cosa sia Successo.

Niente Lucian E’ il Nosferatu, e’ stato imprigionato da un potere taumaturgico, credo si chiami prigione d’ acqua, combattendo contro il Bruja della coterie oscura e ha scommesso che si sarebbe liberato in meno di 3 minuti

e da quanto e’ che ci sta provando scusa??

13 Giorni!!!!

da ainos e’ tutto I lie I cheat I Steal

ps povero Efenio!!

DANNAZIONE, DOVE SONO ANDATE A FINIRE LE PROVE!!!

Pubblicato: 3 dicembre 2009 da Willoworld in HUMUR, VARIE
Tag:, , , ,

Robba da pazzi!!!:)))