Posts contrassegnato dai tag ‘BANCHE’

“Il 22 ottobre 2008, i 15 paesi dell’euro si sono riuniti a Parigi. Sui gradini dell’Eliseo, Merkel e Sarkozy hanno detto: “Abbiamo liberato 1.500 miliardi d’euro per il credito, e portato il tetto d’autofinanziamento dal 3 al 5%”. Lo stesso anno, gli stessi paesi europei hanno ridotto le loro sovvenzioni al programma alimentare mondiale (che vive solo grazie a tali sovvenzioni) del 40%. Da sei miliardi di dollari a meno di quattro miliardi. Questo ha significato sopprimere, in Bangladesh, le mense scolastiche. Un milione di bambini sono sottoalimentati gravemente in maniera permanente. Questi bambini muoiono quindi proprio a causa dei gangster della Borsa. Sono morti vere, e oggi come oggi, gli speculatori dovrebbero essere giudicati dal tribunale di Norimberga.”

Foto di http://www.flickr.com/photos/dawe/

“Ogni 5 secondi un bambino muore di fame. 47.000 persone muoiono di fame tutti i giorni. Un miliardo di persone (cioè un uomo su sei) sono gravemente e permanentemente sottoalimentate; mentre l’agricoltura mondiale al livello di sviluppo attuale potrebbe nutrire, senza problemi, dodici miliardi di esseri umani fornendo loro 2700 Kcal al giorno! Quindi, all’inizio di questo secolo, non esiste in realtà alcuna fatalità. Un bambino che muore di fame, al momento in cui stiamo parlando, è stato assassinato. E’ catastrofrofico. L’ordine mondiale del capitalismo finanziario globalizzato è assassino – epidemie, morti per inquinamento delle acque, ecc… – ed allo stesso tempo assurdo: uccide senza necessità. E’ l’ordine delle oligarchie e del capitale finanziario mondializzato. Sul piano della lotta alla fame, la sconfitta è completa.”

Foto di http://www.flickr.com/photos/kioko/


“Dal giugno 2002, esiste un accordo di libero scambio fra Israele e i 27 paesi dell’Unione Europea che assorbe il 62% delle esportazioni israeliane. In tale accordo, l’articolo 2 (è lo stesso in tutti i trattati di libero scambio) dice: il rispetto dei diritti dell’uomo da parte delle parti contraenti è la condizione per la validità dell’accordo. Ma le violenze fatte ai palestinesi – furto della terra, tortura permanente, eliminazioni extragiudiziarie, assassini, organizzazione della sotto-alimentazione come punizione collettiva – tutto ciò, sono delle violazioni permanente dei diritti dell’uomo più elementari. Se la Commissione Europea sospendesse per 15 giorni l’accordo di libero scambio, i generali israeliani tornerebbero immediatamente alla Ragione. Ora, l’Europa dei 27, sono delle democrazie, sta a noi di giocare, le nostre opinioni pubbliche.”

Foto di http://www.flickr.com/photos/zoriah/

“Prendiamo l’esempio della Svizzera. Il contribuente svizzero ha pagato 61 miliardi di dollari per il salvataggio della più grande delle banche, l’UBS. L’anno scorso, nel 2009, i dirigenti dell’UBS, sempre vicina al fallimento, si sono spartiti fra loro bonus per quattro miliardi di franchi svizzeri! Il saccheggio è totale e l’impotenza dei governi che si comportano come mercenari lo è ugualmente. In ogni caso, in Svizzera, in Francia, in Germania paesi dai quali ho qualche informazione. E’ uno scandalo permanente.
La maschera neoliberista è ormai caduta, come anche la sua pretesa legittimità. Ma il cinismo e l’arroganza dei banchieri trionfano completamente.”

Foto di http://www.flickr.com/photos/corum_l/

I 4 paragrafi sono estratti dall’intervista a jean Ziegler apparsa oggi su CDC (link)


AMERICA: FREEDOM TO FASCISM

Pubblicato: 25 gennaio 2010 da Willoworld in CINEMA, POLITICA
Tag:, , , , ,

Un documentario del 2007 che annuncia profeticamente la crisi e fa il punto della situazione americana nell’era pre-Obama, una nazione sull’orlo del totalitarismo. Viene da chiedersi, quanto e’ cambiato in tre anni? Praticamente nulla… anzi. L’abbronzato leader dalle tante promesse ha portato a termine la sua missione, che era quella di acquietare gli animi degli americani, che dopo i due mandati di Bush non ne potevano piu’. All’indomani della crisi il governo americano ha ridato fiducia alla Federal Reserve, permettendo alle banche di continuare a fare i loro comodi, dietro le quinte del teatrino allestisto dai politici, che cambiano solo per non farci annoiare.

Vedi gli altri documentari consigliati dai Silenti

Viene presentato a Venezia il nuovo film di Micheal Moore, un atto d’accusa al capitalismo, alle banche e ai responsabili della crisi economica in corso. L’uscita del film é prevista per il 2 ottobre. Questo qui sopra il trailer.

Pagina Ufficiale

RITIRATE I VOSTRI SOLDI!!!

Pubblicato: 9 ottobre 2008 da Willoworld in FINANZA
Tag:, ,

Gli eventi delle ultime due settimane hanno rivelato chiaramente che il sistema finanziario, monetario e bancario globale imposto al mondo dalle strutture di potere che promuovono la “globalizzazione” è essenzialmente imperfetto, insostenibile e immorale nei suoi effetti sulla gran parte del genere umano. Dopo aver permesso a una piccola combriccola di loschi individui di accumulare in modo illegittimo enormi quantità di ricchezze e di potere sui mercati, sulle grandi società per azioni, sull’industria, sui mass media, sulle forze armate e su intere nazioni, come le torri del World Trade Center l’11 settembre, l’intero Sistema è ora in caduta libera e sta crollando su se stesso in un’enorme implosione…

LEGGI IL RESTO DELL’ARTICOLO