Posts contrassegnato dai tag ‘SCIENZA’

Uno studente di Eagle Rock ha vinto il primo premio alla fiera scientifica di Idaho lo scorso 26 aprile. Il suo esperimento consisteva nel dimostrare fino a che punto al nostra società si lascia condizionare da ogni sorta di allarmismi scientifici. Nel suo progetto ha esortato la gente a firmare una petizione per chiedere un rigoroso controllo o l’eliminazione totale del “monossido di idrogeno”. E per dei buonissimi motivi, dal momento che:

1. Può causare eccessiva sudorazione e vomito
2. È una delle principali componenti delle piogge acide
3. Quando è in forma gassosa, può causare gravi ustioni
4. L’inalazione accidentale può ucciderti
5. Contribuisce all’erosione
6. Diminuisce l’efficacia dei freni dell’auto
7. È stato trovato nei tumori di pazienti terminali

Ha chiesto a 50 persone di firmare per vietare la sostanza chimica in questione. Quarantatré (43) hanno detto di sì, sei (6) erano indecisi e solo una (1) sapeva che la sostanza era l’acqua. Il titolo del progetto che è stato premiato era “Quanto siamo ingenui?”
La risposta mi sembra ovvia.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Like This!

Ricordate quella cosa chiamata “continuum spazio-tempo”? Bene, cosa succederebbe se la parte dell’equazione riguardante il tempo si stesse letteralmente letteralmente esaurendo? Nuove prove suggeriscono che il tempo stia lentamente scomparendo dal nostro universo e possa un giorno svanire completamente. Questa nuova affascinante teoria potrebbe spiegare un mistero cosmologico che ha sconcertato gli scienziati per anni.

Gli scienziati fino a oggi hanno osservato la luce derivante dalle esplosioni dalle stelle più lontane, dimostrando che l’universo si trovi in una fase di espansione ad un ritmo sempre più accelerato. Nel far questo hanno dato per scontato che queste supernovae si disperdessero a una velocità crescente con l’invecchiare dell’universo. I fisici hanno anche ipotizzato l’esistenza di una forza antigravitazionale che spingesse via le galassie, e hanno iniziato a chiamare questa forza sconosciuta “dark energy”.

Tuttavia, fino ad oggi nessuno sa veramente che cosa sia questa “energia oscura”, o da dove essa provenga. Il professor José Senovilla e i suoi colleghi presso l’Università dei Paesi Baschi a Bilbao, in Spagna, hanno proposto una curiosa alternativa. Essi credono che non esisti affatto questa energia oscura, e che stiamo semplicemente guardando le cose all’indietro. Senovilla pensa che siamo stati ingannati a pensare che l’espansione dell’universo stia accelerando, quando invece è il tempo stesso a rallentare. A livello di tutti i giorni il cambiamento non è assolutamente percepibile. Tuttavia diventerebbe evidente con misurazioni in scala cosmica su un intervallo di miliardi di anni. Dal punto di vista umano il cambiamento non è rilevabile, ma in un’ampia prospettiva cosmologia e attraverso lo studio della luce di soli che brillavano miliardi di anni fa, questa differenza potrebbe essere facilmente misurata .

La proposta di questa squadra di ricerca, che sarà pubblicata sulla rivista Physical Review D, respinge il concetto di energia oscura. Secondo il prof Senovilla l’apparente accelerazione è causata dal fatto che il tempo stesso stia gradualmente rallentando, come un orologio con la batteria a fine.
“Noi non diciamo che l’espansione dell’universo sia un’illusione” spiega. “Quello che riteniamo possa essere un’illusione è l’accelerazione di questa espansione”.

Se il tempo rallenta a poco a poco, ma noi ingenuamente continuiamo ad usare le nostre equazioni per rilevare i cambiamenti di espansione nei confronti di ‘un flusso standard di tempo’, ovviamente i  modelli di cui facciamo uso ci mostreranno un tasso di  “effettiva accelerazione in espansione”.

Attualmente gli astronomi sono in grado di discernere la velocità di espansione dell’universo con la tecnica del “red-shift”. Questa tecnica si basa sulla comprensione che le stelle che si allontanano appaiono di un colore più rosso di quelle che si spostano verso di noi. Gli scienziati osservano alcune specie di supernovae che fanno di punto di riferimento. Tuttavia, la precisione delle misurazioni è strettamente legata all’invariabilità del tempo nell’universo. Se il tempo sta effettivamente rallentando, la nostra dimensione temporale si starebbe lentamente trasformando in una nuova dimensione spaziale. Pertanto, le stelle più vecchie e di conseguenza più lontane, viste dalla nostra prospettiva, sembrerebbero accelerare.

La teoria si basa su una particolare variante della più famosa teoria delle superstringhe, nella quale si presuppone che il nostro universo sia confinato sulla superficie di una sorta di membrana, e galleggi su uno spazio dimensionale più alto chiamato “Bulk”. Secondo questa nuova teoria, in miliardi di anni il tempo cesserebbe di esistere.
“Allora tutto sarà congelato, come l’istantanea di un istante, per sempre”, ha detto Senovilla alla rivista New Scientist. “Per allora il nostro pianeta non esisterà più.”

Anche se in maniera radicale queste idee non sono prive di sostegno. Gary Gibbons, un cosmologo all’Università di Cambridge, afferma che il concetto merita attenzione. “Crediamo che il tempo sia nato durante il Big Bang, e se il tempo può emergere potrebbe, come effetto contrario, potrebbe anche sparire”.

Articolo originale di Rebecca Sato: http:/www.dailygalaxy.com/my_weblog/2009/09/is-time-slowly-disappearin.html

Traduzione di Willoworld

CainosCerto caro Charles che mi sono documentato, siete voi che ritenete che il sottoscritto sia un superficiale che se ne sbatte altamente di tutto quello che compone e succede in questo mondo!!!
e se vuoi ti Posso dare altre utili Nozioni!!

Intanto Se tu urlassi per 8 anni, 7 mesi e 6 giorni, produrresti abbastanza energia sonora per riscaldare una tazza di caffe’. ( anche se sinceramente Non mi sembra che ne valga la pena)

Se tu producessi costantemente flatulenze per 6 anni e 9 mesi, il gas risultante fornirebbe energia equivalente a quella di una bomba atomica. (Ecco!! questo potrebbe avere piu’ senso, sopratutto per le varie cellule Terroristiche che cosi’ potrebero smettere di appoggiarsi all’ america per l’ acquisto delle Armi!!! ………….. nn dovevo dirlo ……… ops)

L’orgasmo di un maiale dura 30 minuti. (Nella mia prossima vita voglio essere un maiale… al momento la seconda domanda che mi viene in mente dopo come mai il maiale ha questa fortuna e’, ma gli scienziati ma come hanno fatto a scoprirlo!??, ma sopratutto PERCHE’?)

– Per sbattere la tua testa contro un muro sono necessarie 150 calorie all’ora. (Non riesco a lasciar perdere quella cosa dei maiali!!!)

– Umani e delfini sono le uniche specie che fanno sesso per piacere. (E’ per questo che Flipper sorride sempre?…e i maiali hanno orgasmi di mezz’ora……………….. Non mi sembra giusto!)

– Chi usa la mano destra vive, in media, nove anni piu’ a lungo dei mancini. (Se sei ambidestro fatti una media!!)

– Una formica puo’ sollevare 50 volte il suo peso, puo’ trascinare 30 volte il suo peso e cade sempre alla sua destra se intossicata. (Ma i contribuenti pagano le tasse per sovvenzionare questo tipo di ricerche?)

– Gli orsi polari sono mancini. (Qui sarei curioso di vedere quello che e’ andato a dare la mano all’ Orso polare o gli ha chiesto Passami il Sale)

Un pesce gatto ha piu’ di 27.000 papille gustative. (Stento a credere che esista qualcosa di cosi’ saporito nei fondi melmosi di Fiume per approfittare di cosi’ tanta Grazia!!)

– Una pulce puo’ saltare una distanza pari a 350 volte la lunghezza del suo corpo. E’ come se un uomo potesse saltare da un capo all’altro di un campo di calcio. (mezz’ora………… ma ti rendi conto!!?? E perche’ proprio i maiali!!?)

– Uno scarafaggio decapitato sopravvive nove giorni prima di morire.

– Alcuni leoni si accoppiano piu’ di 50 volte al giorno. (Rimango dell’ Opinione che il maiale e’ meglio!!…qualita’, non quantita’)

– Le farfalle sentono i sapori con i piedi. (no comment)

– L’occhio dello struzzo e’ piu’ grande del suo cervello. (Conosco persone cosi’)

– Le stelle marine non hanno cervello. (Conosco anche persone cosi’)

– E’ impossibile leccarsi il gomito!

-Un coccodrillo non può tirare fuori la lingua

-Il cuore di un gamberetto e’ nella testa

Come risposto nel commento -In uno studioeffettuato su circa 200.000 struzzi, durato più di 80 anni, non si eè mai visto uno struzzo mettere la testa nella sabbia.

-I Maiali non possono fisicamente guardare il cielo (pero’ hanno orgasmi di mezz’ ora…. si lo so sono ripetitivo ma sto avendo un travaso di Bile!)

-I ratti e i cavalli non possono vomitare

questi ve li dico per la vostra salute -Se starnutite troppo forte, potreste rompervi una costola, quindi attenzione, Se tentate di trattenere uno starnuto, potrete causarvi la rottura di una vena nel cervello o nella nuca, e potreste morire quindi attanzione, Se, contro natura, tenete gli occhi aperti mentre starnutite, potrebbero uscirvi dalle orbite quindi attenzione, da tutto questo presagisco che la nuova peste del nuovo millennio sara’ il raffreddore!!

-Nella durata media di una vita, una persona che dorme ingoiera’ 70 insetti.

-Come le impronte digitali, l’impronta della lingua e’ diversa per ogni uomo.

FINITO!!!!!! spero che tutte queste informazioni vi aiutino a vivere meglio!!!! AHHHHHHHHHH DImentiCavo!!!

Il 75% delle persone che leggono queste notizie hanno provato a leccare il proprio gomito!

PS:! MALEDETTI MAIALI!!!!
maiale
pps dimenticavo

da Cainos e’ tutto I Lie I Cheat I Steal!!

ARTICOLI CONSIGLIATI

Pubblicato: 8 agosto 2008 da Willoworld in PENSIERO, POLITICA, SCIENZA, SPORT
Tag:, , , , ,

Ciao a tutti. Oggi vi consiglio un paio di articoli tosti. Il primo si occupa del mondo di scienza. Pubblicato ieri sul blog di Gianluca Freda, LA VANVERA DELLA SCIENZA é una riflessione attenta sull’approccio del mondo scientifico riguardo alle nuove scoperte, alle vecchie e nuove teorie e al metodo di accettazione e confutazione di queste.

L’altro riguarda la fabbrica della paura in pieno clima olimpico. PSYOP: WASHINGTON E’ INTENTO A SABOTARE LE OLIMPIADI DI BEIJING ?

Buona lettura!