Posts contrassegnato dai tag ‘urlo’

THE WAVE

Pubblicato: 14 maggio 2010 da Willoworld in PENSIERO, PROGETTI, VARIE
Tag:,

@: Il Nulla, cazzo, il Nulla ovunque!!!
%: Calmati @, cosa ti é successo?
@: Ma come, non lo vedi?
%: Vedo cosa?
@: Appunto… non capisci?
%: No…
@: Non vedi Nulla, perché siamo circondati dal Nulla. É da tutte le parti, anche dentro me e dentro di te. É nel cielo, nel mare, nel vento… Stiamo affogando nel Nulla!
%: Adesso calmati @, respira e cerca di riprender il controllo…
@: Controllo un cazzo… Mi manca l’aria!
%: Chiudi gli occhi, prova…
@: Va bene %, ci provo… Aspetta… Ecco, li ho chiusi. E adesso?
%: Adesso respira profondamente…
@: Si… e poi?
%: Riesci a vederla?
@: Cosa?
%: Quella piccola lucina azzurra.
@: Dove?
%: Laggiú, in fondo, dentro di te…
@: No… aspetta…
%: La vedi?
@: Ecco si, adesso la vedo. Ma é piccolissima.
%: Ma sta crescendo vero?
@: Si, é vero.
%: Hai visto caro @. Non siamo ancora affogati nel Nulla. C’é ancora una speranza.
@: Si, forse hai ragione… Una speranza…

Tratto dal progetto “Urlo

Immagine di Willoclick

L’URLO: Il Libro

Pubblicato: 23 aprile 2009 da Willoworld in LIBRI, POESIA, PROGETTI
Tag:, , ,

copertina-urlo

Il progetto “Urlo” è terminato e, come promesso, le Edizioni Willoworld ne hanno fatto un libro. 153 interventi che spaziano dalla prosa alla poesia, risultato di un organismo multicerebrale abitatore della rete.

Ne è venuta fuori un’opera che apparentemente sembra non avere senso alcuno, ma che invece lascia importanti testimonianze. Sprazzi di saggezza, voglia di sfogarsi, desiderio di connettersi o solo di partecipare. L’Urlo è stato un esperimento importante, l’ennesimo tra quelli proposti da Willoworld.

Visitate la pagina ufficiale del libro, quella del progetto e degli esperimenti creativi di Willoworld.

Fonte: Willoworld Homepage

lurlo

Domani a mezzanotte si conclude il progetto di scrittura creativa libera “L’Urlo”, incominciato il 17 aprile 2008 e protrattosi per un anno. Si tratta di un “senseless collaborative book”, una cosa non nuova in rete, ma l’originalità del progetto sta forse nel fatto che questo “libro comunitario senza senso” verrà pubblicato per davvero dalle Edizioni Willoworld, la casa editrice virtuale (ma anche troppo reale) di Willoworld.

Parteciparvi può sembrare fin troppo facile. Aprite la pagina ufficiale del progetto, inserite il vostro pezzo, titolatelo, inviatelo e il gioco è fatto. Ma la cosa più difficile non è tanto il “come” partecipare, ma il “che cosa scrivere”. La pagina bianca (in questo caso il riquadro a fondo schermo) è l’ostacolo più difficile da superare.

Ma in questo progetto non bisogna pensare prima di scrivere, perché l’”URLO” deve nascere dallo stomaco, in un processo creativo che si potrebbe paragonare ad una vera e propria purga. Vomitate sulla carta le vostre sensazioni; rabbia, paura, desiderio, amore.

Vi rimangono poche ore per lasciare traccia di voi in questo assurdo progetto, dopo di che la pagina verrà chiusa e sarà preparata l’edizione definitiva da dare in stampa, ripulita da errori e da quelli interventi che non hanno a che fare con il significato dell’Urlo.

E allora, cosa aspettate? URLATE PER UN ULTIMA VOLTA!

Altre informazioni sul progetto qui.

urlo3

Manca solo un mese alla fine del progetto “URLO”, il sensless collaborative book iniziato il 17 aprile 2008 da Willoworld. 148 interventi, circa 80 pagine di deliri, stralci di poesia e parole scritte di stomaco. L’Urlo è proprio questo, un catino in cui raccogliere le emozioni da spurgare, attraverso frasi d’effetto e versi rabbiosi.

Alla chiusura del progetto, il 17 aprile prossimo, le Edizioni Willoworld ne faranno un libro. Quindi, se volete lasciare ancora una traccia di voi, andate alla pagina ufficiale del progetto (www.urlo.co.nr) e in basso troverete la finestrella nella quale potrete scrivere quello che vi detta la pancia. Urlate il vostro malanno… vedrete, sarà come prendere una medicina amara, che alla fine vi fará stare un po’ meglio.

URLA ANCHE TE!

urlo

Continua in sordina il progetto “Urlo” (sensless collaborative book), in cui tutti possono intervenire, gridando quello che più li aggrada. L’idea è quella di pubblicare un libro completamente anonimo di frasi “urlate” dallo stomaco, un accozzaglia di espressioni libere frutto dell’ennesima intuizione legata a internet. 134 interventi fino ad oggi, alcuni dei quali estremamente evocativi, quasi poetici. Non importa quello si scrive e come lo si scrive, ma il modo in cui ci si pone davanti alle frasi che mettiamo insieme. Un rigetto espressivo necessario, per esorcizzare i tempi bizzarri che stiamo vivendo.
Perciò invito nuovamente tutti ad URLARE! Il progetto si concluderà il prossimo 17 aprile, allo scadere dell’anno di attività.

IL PROGETTO URLO

www.urlo.co.nr

IL DIO SOLO E ALTRE NOVITÁ

Pubblicato: 30 maggio 2008 da Willoworld in AMMINISTRAZIONE
Tag:, ,

Ebbene si, la vacanza mi ha fatto bene, e come al solito la parentesi italiana ha ricaricato le pile della mia creativitá. Stamattina ho dato una spolveratina alla Willoworld Homepage, e adesso viaggia nell’etere bella lucida, con il suo nuovo look. Andatevela a vedere e ditemi cosa ne pensate.
Parallelamente ho voluto omaggiare un grande uomo con una pagina dedicata solo a lui e alle sue immense perle di autentica saggezza. L’amore che provo per questo personaggio é paragonabile a quello di un religioso per il suo dio. Ed infatti anche lui, nel suo piccolo, é un dio. Il mitico Dio Solo.
Andatevi a vedere la sua pagina: www.lonelygod.co.nr.
E poi ovviamente continua il progetto Urlo. Fatevi sentire!
Come ho scritto ieri, le parole non sono spade o coltelli affilati. Nessuno é mai morto per una parola, ed invece da ogni parte del mondo si continua a morire in assurde escalation di violenza. Solo parlando, comunicando, comprendendo si riuscirebbe a riportare la pace, ma gli uomini sembrano avere piú paura delle parole che delle armi.
Queste assurde, patetiche, incomprensibili creature…

L´URLO

Pubblicato: 17 aprile 2008 da Willoworld in EVENTI, NARRATIVA
Tag:, , , ,

Un progetto che nasce parola per parola, un esperimento al quale tutti possono prender parte. Semplicemente scrivete quello che volete, quello che desiderate urlare. Esprimete le idee che vi passano per la testa, l’amore che vi detta il cuore, e la rabbia che il vostro stomaco ha bisogno di vomitare. Ne nascerà un opera unica e totalmente anonima, che verrà pubblicata in un libro il cui titolo sarà “L’URLO”

Ho creato una pagina di accesso sulle piattaforme dei Silenti e di Willoworld Creativity, per poter accedere direttamente al progetto. Le pagine sono visualizzabili in alto.

Queste sono le regole del gioco:
1. Non si possono scrivere i nomi di persone “reali”. Le virgolette significano che è possibile parlare di personaggi conosciuti (Bush, Berlusconi, Ratzinger, Britney Spears ecc…) ma non si possono usare nomi di persone che non appartengono al pantheon delle “nuove divinità”.
2. Ogni intervento non può superare i 3000 caratteri.
3. Bisogna firmarsi ma non è necessario inserire un nome reale. L’opera deve rimanere totalmente anonima. A lavoro compiuto non verrà menzionato nessun autore.
4. La traiettoria della composizione gira attorno al significato della parola “urlo”, intesa come “voglia di comunicare”. Ovviamente si tratta di un target molto ampio, quindi esistono molteplici possibilità di esprimere questo concetto. Comunque il moderatore del progetto escluderà qualsiasi intervento che non avrà inerenza col significato dell’Urlo.
5. Non è necessario che l’intervento si riallacci a quello precedente. Consiglio agli autori di non leggere ciò che è stato scritto, prima di scrivere loro stessi.
6. Il moderatore si riserva di apportare susseguenti modifiche all’opera, per correggere eventuali errori o per consegnare al progetto il giusto dinamismo.
7. Gli interventi di spam o che assomigliano allo spam verranno cancellati.
8. Per qualsiasi altra spiegazione si contatti il moderatore all’indirizzo info@willoworld.net.
9. Queste sono regole non definitive e soggette a susseguenti cambiamenti nel caso ce ne fosse bisogno.

E adesso chiudete gli occhi, respirate profondamente e…
…URLATE!

QUESTO IL LINK AL PROGETTO